MONTELLA OKAPRILE 2017 - Commissionato dal Santuario del Ss. Salvatore in Montella (AV), con benestare da parte del Ministero dei Beni Culturali Soprintendenza delle Belle Arti per le provincie di Avellino e Salerno, nonché parere favorevole da parte di Mons. Gambalonga, Direttore dell’Ufficio Beni Culturali per la Diocesi di S. Angelo dei Lombardi, Conza, Nusco e Bisaccia (AV), siamo in fase di svolgimento lavori per la riparazione della campana del Santuario succitato (campana dal diametro di 1440 mm, peso 2000 kg, nota SI, anno 1849).

La campana è stata trasportata fino al nostro laboratorio artigianale di Cologne (BS) e subito sottoposta ad intervento di saldatura speciale per campane, nello specifico siamo intervenuti sulle maniglie della stessa, le quali presentavano varie rotture, fessurazioni e distaccamenti, a discapito del suono e della sicurezza.

La saldatura per la ricostruzione della corona superiore (maniglia) viene eseguita con bronzo di prima qualità, tramite fusione a caldo con dima a perdere e successiva finitura manuale.

Oltre alla ricostruzione delle maniglie verrà inoltre rimodellato il ceppo ligneo della campana, dotandolo di nuove ferramente di sostegno, completato anche da nuovi perni, piastre e cuscinetti.

Infine il batacchio sarà completamente revisionato e portato a nuova vita con riforgiatura artigianale in fucina.

L’installazione della campana è avvenuta domenica 14 maggio 2017, tra il calore dei fedeli e dei tanti visitatori che hanno reso indimenticabile questa giornata e questo ritorno della campana.