Pulire le campane significa, oltre che riportarle ad una condizione esteticamente piacevole, donare loro anni di vita allontanando la possibilità dell’insorgere di cancri del bronzo.Read More

Negli anni trascorsi tutti gli interventi di pulitura delle campane sono stati affidati a sabbiature aggressive con materiali metallici, sabbia quarzosa o a procedimenti basati sull'applicazione di sostanze acide. Il risultato erano campane di colori sgradevoli ed una totale assenza di rispetto delle campane stesse e della loro storia.

Grazie all’esperienza dell’azienda Rubagotti Carlo Srl ed il suo continuo impegno nella ricerca di nuovi prodotti e soluzioni, in pieno accordo con la soprintendenza, sì è potuto utilizzare una metodologia fino ad ora operata solo su monumenti bronzei, basata su sabbiature con macchine a bassa pressione e abrasivi inerti e naturali.

La pulizia delle campane può avvenire direttamente sui campanili senza il bisogno dello smontaggio delle stesse campane, garantendo un risultato eccezionale e non invasivo.

La tipologia di pulizia adeguata va valutata a seconda della campana e dal risultato che la Committenza vuole ottenere.

In fase ultima analizzeremo il metodo con trattamento termico che, da alcuni anni ormai, la nostra Azienda ha messo in funzione.

Questo ha il vantaggio, oltre che a pulire la campana dagli ossidi, di eseguire un trattamento di bonifica completa del materiale e restituirne la composizione chimica e fisica di una campana appena uscita dalla fonderia.

I metodi di pulizia principalmente utilizzati dalla nostra azienda sono:

- PULIZIA CON ACQUA E SAPONE NEUTRO

- PULIZIA TRAMITE SABBIATURA "DOLCE"

- PULIZIA CON MANTENIMENTO DELLA PATINA ORIGINALE

- PULIZIA PER RIPRISTINO COME DA FONDERIA

- PULIZIA CON TRATTAMENTO TERMICO APPOSITO

 

PRIMA

PRIMA

2018 10 17 10 50 25 Window

DOPO