Intervento di Riparazione eseguito mediante Speciale Saldatura

Parrocchia di S. Giovanni Battista, Carona (BG), Ottobre 2015

La prima campana, avente diametro di 123 cm e peso di 990 kg venne fusa nell'anno 1951 dalla Fonderia Angelo Ottolina di Bergamo nell'anno 1951.

carona6

La stessa campana presentava delle molature asimmetriche su tutta la lunghezza del labbro inferiore, fino in prossimità del punto di battuta del batacchio. Tali molature crediamo siano state eseguite dalla fonderia madre per tentare di arginare una cattiva fusione.

In fase di manutenzione eseguita nell'anno 2014 dalla nostra Azienda, si riscontrava un livello acustico di intonazione privo delle adeguate caratteristiche di normale intonazione. Siamo pertanto intervenuti eseguendo innanzitutto un esame approfondito mediante l'utilizzo di appositi liquidi penetranti dai quali si è riscontrato che le crepe di molatura si presentavano in maniera importante tanto da oltrepassare completamente lo spessore della medesima campana.

Al fine di contenere i costi di rifusione di una nuova campana si è proceduto allo smontaggio completo della campana ed al suo trasporto presso la nostra Azienda.

Le cricche presenti inizialmente si presentavano con una lunghezza di circa 20 cm per la prima cricca e di circa 42 cm per la seconda.

 

 

 

 

carona4         carona5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERVENTO DI RIPARAZIONE MEDIANTE SALDATURA SPECIALE

Le operazioni di riparazione della prima campana (campana maggiore) si sono svolte come di seguito brevemente indicato:

  • Smontaggio del batacchio;
  • Individuazione del termine di rottura della campana;

    carona3

  • Verifica di eventuali prolungamenti di rotture;
  • Pulizia della parte interessata;
  • Preriscaldamento con apposito forno a temperature variabili con raggiungimento delle temperature desiderate mediante software di regolazione dedicato;
  • Saldatura con tecnica proprietaria, per la quale sono stati impiegati all'incirca 37 kg di materiale d'apporto;
  • Raffreddamento della campana tramite software dedicato;
  • Molatura della sezione interessata con apposita strumentazione e molatura di finitura;
  • Verifica finale con liquidi penetranti;
  • Pulizia della campana con sabbiatura dolce;
  • Riposizionamento della campana sul campanile con rotazione del punto di battuta della stessa pari a 45°.

carona1                Carona2

 

Oltre alle operazioni sopra descritte, in seguito all'intervento di saldatura si è proceduto alla sostituzione del batacchio e del telebattente per il suono delle ore.

Per maggiori informazioni relative alla tipologia di intervento che la nostra Azienda è in grado di offrire Vi preghiamo di prendere contatti al numero 030.70.50.312 o mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.