Le campane della chiesa? Ora si suonano direttamente dal cellulare. L’ingegnoso sistema è stato applicato poche settimane fa dalle suore Poverelle dell’Istituto Palazzolo di via San Bernardino, a Bergamo: cinque campane e un orologio meccanico regolati con un click, dopo che gli agenti atmosferici avevano messo fuori uso il tradizionale sistema che gestiva i rintocchi della chiesa orobica.

A ideare, e poi tradurre in concerto, l’idea c’è l’abilità di tre giovani imprenditori di Cologne: Giacomo e Luca Rubagotti (titolare con il padre Carlo della <<Rubagotti Carlo srl>>, azienda leader per quanto riguarda il restauro e la manutenzione di campane e orologi da torre) e l’amico Giorgio Campiotti, esperto di web e musica. Il sistema si chiama RCTouchBell e si attiva tramite un normale pannello di controllo.

Toccando i tasti giusti si possono svolgere tutte le operazioni per l’azionamento di campane e orologi.

Nel caso non si fosse nei paraggi, ecco spuntare la connessione senza fili che consente l’attivazione dei comandi a distanza attraverso un computer o addirittura un Iphone o un Blackberry.

Un sistema di gestione automatica permette poi di programmare le campane per suonare a orari stabiliti di volta in volta, oltre a differenti melodie che si adeguano alle cerimonie da celebrare: battesimi, matrimoni o funerali.

Sempre RCTouchBell è utilizzabile per dirigere da lontano l’accensione e lo spegnimento degli impianti di riscaldamento e raffreddamento, delle luci esterne e interne, dell’apertura e chiusura delle finestre e di ogni altro sistema di sicurezza.

 

Clicca qui per scaricare l’articolo in formato PDF