Una raccolta delle Campane più famose al mondo, divise per località.Read More

Austria


-Pummerin: è la maggiore campana, erede di una precedente campana fusa nel 1711 con il bronzo di 180 cannoni turchi. Venne distrutta nel 1945 da un bombardamento aereo e rifusa nel 1951. Pesa 21 tonnellate.


-Il Duomo di Salisburgo possiede un notevole concerto di 7 campane presieduto dal campanone "Salvator", un Mib2 del diametro di 2,79 m, fuso nel 1961 dalla ditta Oberasher, che pesa 14.256 kg.


-"Telfs / Mösern": campanone in Re#2 fuso nel 1997 dalla ditta Grassmayr di Innsbruck dal peso di 10.180 kg. Suona ogni giorno alle 17 per celebrare l'Arge Alp, una associazione che raggruppa 11 regioni alpine.

Birmania


-Mingoon: si trova nella Grande Pagoda di Mandalay ed è la maggiore campana del mondo funzionante; viene suonata con un grande palo esterno. Venne fusa nel 1810, ha un diametro di 6,30 m e dovrebbe pesare 90 tonnellate.

Canada


-Etienne è la campana maggiore della cattedrale greco-cattolica di Markham nell'Ontario, dove si trovano anche Anne (10 tonnellate) e Daniel (6 tonnellate). Tutte e tre le campane sono state installate nel 1986 ed Etienne pesa 19 tonnellate.

Cina


-Yongle: prende il nome dall'imperatore Young-Lo e si trova a Pechino. Fu fatta fondere nel 1404 e il suo peso è stimato in 50 tonnellate.

Francia


-Savoyarde: si trova nella basilica del Sacro Cuore a Montmartre (Parigi). È la maggiore campana di Francia e raggiunge il peso di 18 tonnellate.


-Emmannuel: è il campanone della cattedrale di Notre Dame di Parigi, fuso nel 1685. Pesa quasi 13 tonnellate.


-Savinienne e Potentienne: sono i due antichi bourdons della cattedrale di Sens, fusi nel 1563. Il gros bourdon raggiunge le 16 tonnellate, mentre il petit bourdon sfiora le 12 tonnellate.


-La Cattedrale di Rouen dal XIV secolo ha ospitato una dinastia di grandi campane. Nel 1914 venne ordinata la fusione di un carillon di 39 campane e un campanone, chiamato "Jeanne d'Arc" del peso di 16.000 kg alla fonderia Paccard e installato nella "tour de beurre" solamente nel 1919, al termine della guerra. Il 31 maggio del 1944 a seguito di un bombardamento il gros bourdon, unitamente ad un'altra campana, venne distrutto. La rifusione venne ordinata alla fonderia Paccard nel 1951: la nuova Giovanna d'Arco, che presiede ora il suono di 6 campane e del carillon composto da altre 59, raggiunge il peso di 9.800 kg.

Germania


-La St.Petersglocke è la campana maggiore del duomo di Colonia. Venne colata nel 1923 dalla ditta Ulrich di Apolda sulla sagoma della famosa "Gloriosa" di Erfurt, dopo che la precedente, fusa da Andreas Hamm nel 1874, era stata requisita per esigenze di guerra nel 1916 e distrutta nel 1918. La vecchia "Kaiserglocke", fusa con 22 cannoni francesi vinti nella battaglia di Sedan, pesava 27.800 kg. L'attuale esemplare è la maggiore campana che suona in movimento (oscillante) in Europa e la terza nel mondo: raggiunge le 24 tonnellate.


-Gloriosa: è la campana maggiore del duomo di Erfurt. Venne fusa nel 1497 dal famoso fonditore olandese Gherardus de Wou. Sotto l'aspetto sonoro è indicata dagli esperti come la migliore campana del mondo. Pesa oltre 10 tonnellate. Incrinatasi nel 1984, è stata riparata, ma nel 2001 si è re-incrinata. Riparata nuovamente da una ditta specializzata bavarese, è tornata al suo originario splendore. Per preservarne la vita nei secoli suona solo 8 volte all'anno nelle maggiori festività.

Giappone


-La campana del tempio Shitennoji di Osaka era la più grande del Paese. Venne fusa nel 1902, ma nel 1942 venne requisita per scopi militari. Pesava 135 tonnellate.


-La campana di Kioto: pesa 57 tonnellate; viene suonata solo in occasioni speciali come il Capodanno.


-La campana di Nara: pesa 43 tonnellate.


-Presso la fonderia Eijsbouts di Asten, in Olanda, nel 2006 è stata realizzata una campana del peso di 36.250 kg (diametro 382 cm) destinata al parco di Gotemba. È la più grande campana oscillante del mondo.


Italia


-Maria Dolens: è la campana dei caduti di Rovereto. Venne fusa e via via rifusa e ingrandita per tre volte: la prima fusione risale al 1925, eseguita dalla non più operante fonderia Colbacchini di Trento, la seconda al 1939 ad opera della Fonderia Cavadini di Verona, incrinata quest'ultima nel 1960, e l'attuale al 1965 (fonderia Capanni di Castelnuovo ne' Monti). Pesa 22,6 tonnellate.


-Concordia: si trova a Plan de Corones (BZ). È stata fusa nel 2002 a Salisburgo (fonderia Oberascher). Ha un diametro di 3,11 m e pesa oltre 18 tonnellate.


-Campana di Cristo Re: si trova nella torre ottagonale (XII secolo) della basilica di Cristo Re a Messina. Venne fusa a Padova (fonderia Colbachini) e inaugurata nel 1934. Ha un diametro di 2,66 m e pesa oltre 13 tonnellate.


-La "patarina": campana del Campidoglio fusa nel 1803 da Spagno e Casini; pesa 8,7 tonnellate.


-A Limatola, nell'anno 2000, la chiesa parrocchiale si è dotata di una campana in Mi2, fusa dalla fonderia Capanni di Castelnuovo Monti, del diametro di 2,30 m e del peso di 8 tonnellate.


-Loreto, la campana "Loreta" fusa nel 1515 da Bernardino da Rimini, dal peso di 7 tonnellate.


-"Sunto": è il campanone della torre del Mangia a Siena. Venne fuso nel 1665, sfiora le 7 tonnellate, ma oggi è incrinato.


-Bergamo: campanone della torre comunale fuso da Pisenti a Verona nel 1653; pesa 6,5 tonnellate.


-Lana d'Adige, campana maggiore della chiesa di Santa Croce, fusa a Innsbruck dalla famiglia Grassmayr, del peso di 6.148 kg, nota Sol2.


-Belpasso (CT): Fu fusa nel 1815 con oro, argento e rame offerti dai cittadini. È la campana grande o campanone, simbolo emblematico del passato e del presente della Storia di Belpasso, pesa 8 tonnellate secondo quanto afferma anche il detto popolare: “Iu pisu centu cantara, 'nchilu e na pisa; cu non ci cridi mi scinni e mi pisa”.


-A Firenze, nel Museo Nazionale di San Marco è conservata la "Piagnona", una campana quattrocentesca che, legata alle vicende della cattura e esecuzione di Savonarola, subì un curioso processo come punizione per aver suonato ad allarme quando i fiorentini si accalcarono al convento per prelevare il frate condannato per eresia. Un'altra campana famosa è la "Martinella", una delle tre campane della torre di Palazzo Vecchio, che suonava solo per chiamare i fiorentini in adunanza.


-La Basilica di San Vittore a Varese possiede otto campane in scala di LAb2 maggiore, tutte fuse dalla fonderia Bizzozero di Varese nel 1825, ad eccezione del RE3 che è una rifusione del 1870 ad opera della medesima ditta. Secondo le stime degli esperti questo concerto campanario, per le sue caratteristiche foniche, è il capolavoro della fonderia Bizzozero nonché uno dei migliori concerti a sistema ambrosiano. Otto bronzi gemelli sono stati fusi nel 1843 per la Basilica dei Santi Siro e Materno di Desio; sfortunatamente la campana maggiore, del peso di circa 3400Kg, si è incrinata nel dicembre 2006 e ad oggi non si sa se verrà riparata da una ditta tedesca specializzata in questo campo oppure sostituita. La rottura di questa campana ha portato alla luce il problema della graduale perdita del nostro patrimonio campanario, infatti alle ditte conviene sostituire completamente una campana piuttosto che ripararla come si fa normalmente nel resto d'Europa in questi casi. Per dare un'idea il prezzo di una campana di 3400Kg è di circa 80000 euro, mentre la riparazione tramite saldatura costa circa 15000 euro (preventivo fatto per la crepa della campana di Desio). Il concerto della Basilica di Varese detiene inoltre il rilevante primato di essere stato il primo concerto di otto campane in LAb2 maggiore fuso in Italia.


Messico


-La grande campana della cattedrale di Città del Messico, dedicata Santa Maria de Guadalupe: è la campana principale delle 27 in totale installate nelle due simmetriche torri campanarie. Venne fusa nel 1791 e raggiunge il peso di 13 tonnellate.


Olanda


-La campana maggiore della Grande Chiesa di Dordrecht: è la campana principale di uno tra i maggiori carillon europei composto da 18 campane. Venne installata sulla torre incompiuta nel 1999. Sfiora il peso di 10 tonnellate.


Polonia


-A Cracovia, nella Cattedrale del Wawel, tanto cara a Papa Giovanni Paolo II, è installata la grande Zikmunda; viene suonata manualmente da una squadra di 20 campanari, solamente in rare occasioni, l'ultima delle quali è stata la morte di Papa Giovanni Paolo II. Venne fusa nel 1520 con il metallo delle armature dei soldati sconfitti dall'esercito polacco. Pesa 10.980 kg.


Regno Unito


-Great Paul: è la maggiore campana dello Stato. Venne fusa nel 1881 e pesa 17 tonnellate.


-Great George: è installato nella cattedrale anglicana di Liverpool. Venne fusa nel 1937 dalla fonderia Taylor di Loughborough. Supera di poco le 15 tonnellate.


-Big Ben: è la campana più famosa, quella che segna le ore dell'orologio del palazzo di Westminster, sede del Parlamento londinese. Dopo che la prima campana si incrinò nel 1858, venne fusa l'attuale del peso di 13 tonnellate.


Russia


-Campana dello Zar: si trova nel Cremlino a Mosca ed è la più grande del mondo, pur non avendo mai suonato. Venne fusa nel 1736, terminata la colata e trascorsi alcuni giorni di raffreddamento, stava per essere issata dalla fossa di fusione, quando a causa di un incendio le operazioni vennero fermate e l'acqua gettata per spegnere le fiamme causò una grande incrinatura; dalla campana si staccò un enorme frammento, che da solo pesava 11 tonnellate. La campana, inutilizzabile, venne dunque sotterrata, ma dopo la metà del XIX secolo venne nuovamente riportata in luce e issata su una piattaforma sotto la torre di Ivan il Grande. Ha un diametro di 6,82 m e dovrebbe pesare 198 tonnellate.


-La maggiore in funzione si trova nel Monastero della SS. Trinità a Serguiev Possad. La torre aveva ben 42 campane, ma nel 1919 le 19 maggiori vennero requisite e rifuse in armamenti. Recentemente, con la riapertura al culto, tutte le campane requisite sono state rifuse; le maggiori sono "Tsarsky Kolokol" del peso di 72 tonnellate, "Evangelist" del peso di 35 tonnellate e "Pervenets" in peso di 27 tonnellate.


-La terza campana si trova sulla torre "della grande campana" a Mosca, vicino al "bianco campanile di Ivan" alla cui base è deposta la "Zar kolokol"; si chiama "Uspenski", venne fusa nel 1817 e pesa oltre 65 tonnellate. Nel periodo imperiale con tre rintocchi di questa si annunciava la morte dello Zar.


Spagna


-La Gorda è la grande campana della Cattedrale primaziale di Toledo. Venne fusa nel 1753, ma nello stesso anno si incrinò. Pesa 17 tonnellate.


-Maria: è la grande campana di Pamplona. Venne fusa nel 1584 e supera le 10 tonnellate di peso.


-Berenguela è la campana delle ore della torre dell'orologio della Cattedrale di Santiago di Compostela; l'originale, del peso di 9.200 kg, incrinata e di forma "romana", è stata depositata nel chiostro della Cattedrale e sostituita da una copia creata dalla fonderia Eijsbouts di Aasten (NL).

Stati Uniti


-La Millennium Bell è la seconda campana nel mondo montata a sistema oscillante e si trova a Newport. È stata inaugurata la notte del 1 gennaio dell'anno 2000 ed è stata fusa a Nantes, in Francia (fonderia francese Paccard e fonderia statunitense Verdin). Suona un La e pesa 33.000 kg.


-La Liberty Bell la campana tonica del carillon si trova nella chiesa di Riverside a New York ed è la campana maggiore del più grande carillon del mondo. Il carillon è stato recentemente restaurato ed è composto da 74 campane, per complessive 102 tonnellate. Venne fusa nel 1925 e suona un Do2. Pesa 18 tonnellate. La Liberty Bell (in italiano Campana della libertà) si trova a Filadelfia, Pennsylvania, dove arrivò il 1° settembre 1752, ed ha un grande significato storico per gli americani. La Liberty Bell è forse il simbolo più comunemente associato alla Rivoluzione americana. L'8 luglio del 1776, il suo suono radunò i cittadini di Filadelfia per la lettura della Dichiarazione d'indipendenza. Precedentemente, aveva suonato per annunciare l'apertura del Primo congresso continentale nel 1774 e dopo la battaglia di Lexington e Concord nel 1775.



Svizzera


-Grosse Glocke: è posta nel duomo di Berna ed è la maggiore della Confederazione Elvetica; raggiunge le 10 tonnellate.



Città del Vaticano


-La campana maggiore della basilica di San Pietro, installata in una cella posta nella facciata sul lato sinistro, dove si trovano anche altre 5 campane. Venne fusa nel 1785 dall'orafo Luigi Valadier, ha un diametro di 231,6 cm e pesa 8950 kg.