MONTELLA OKAPRILE 2017 - Commissionato dal Santuario del Ss. Salvatore in Montella (AV), con benestare da parte del Ministero dei Beni Culturali Soprintendenza delle Belle Arti per le provincie di Avellino e Salerno, nonché parere favorevole da parte di Mons. Gambalonga, Direttore dell’Ufficio Beni Culturali per la Diocesi di S. Angelo dei Lombardi, Conza, Nusco e Bisaccia (AV), siamo in fase di svolgimento lavori per la riparazione della campana del Santuario succitato (campana dal diametro di 1440 mm, peso 2000 kg, nota SI, anno 1849).

La campana è stata trasportata fino al nostro laboratorio artigianale di Cologne (BS) e subito sottoposta ad intervento di saldatura speciale per campane, nello specifico siamo intervenuti sulle maniglie della stessa, le quali presentavano varie rotture, fessurazioni e distaccamenti, a discapito del suono e della sicurezza.

La saldatura per la ricostruzione della corona superiore (maniglia) viene eseguita con bronzo di prima qualità, tramite fusione a caldo con dima a perdere e successiva finitura manuale.

Oltre alla ricostruzione delle maniglie verrà inoltre rimodellato il ceppo ligneo della campana, dotandolo di nuove ferramente di sostegno, completato anche da nuovi perni, piastre e cuscinetti.

Infine il batacchio sarà completamente revisionato e portato a nuova vita con riforgiatura artigianale in fucina.

L’installazione della campana è avvenuta domenica 14 maggio 2017, tra il calore dei fedeli e dei tanti visitatori che hanno reso indimenticabile questa giornata e questo ritorno della campana.

 

 

 

 

In fase di manutenzione ordinaria effettuata dai nostri tecnici specializzati attorno alla fine del 2016 è stata rilevata una fessurazione longitudinale passante per il ceppo della I° campana installata sul campanile della Parrocchia di S. Alessandro (Cascinetta) in Gallarate (VA), campana avente un diametro di 1430 mm e un peso di 1.650 kg.

 

Le operazioni che hanno portato alla realizzazione del nuovo ceppo in acciaio certificato, sono state le seguenti:

  • Smontaggio della campana, mediante ausilio di autogrù, in data 19 dicembre 2016

 

  • Lavorazioni per rifacimento completo del ceppo, realizzato in acciaio (materiale certificato), completo di nuovi perni e nuovi cuscinetti

 

  • Innalzamento in data 03 marzo 2017, sul campanile, della campana completa di nuovo ceppo e nuovo isolatore ligneo

 

ceppo gallarate rotto

      

selite 2

Dal progetto ideato e seguito in collaborazione con l'Ing. Roberto Cucchiaro, responsabile dell'Associazione Agimi di Bolzano, abbiamo realizzato nel periodo di marzo 2017 due nuove campane, dotate di movimento a corda, installate presso la Chiesa di Selite, nella Diocesi di Rreshen in Albania.

Le campana maggiore che compone questo concerto ha un diametro di 600 mm e viene dedicata al santo protettore della Parrocchia: "Kisha e Shen Lleshderit Bozhia Selite" e la seconda da 470 mm riporta "Kisha e t'Shelbuemit - Selite"

selite fusione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le campane sono state installate ad aprile 2017 e sono solo l'inizio di alcuni dei lavori che saranno effettuati nello stato Albanese in questo anno, tanti nuovi progetti saranno da noi realizzati durante quest'anno e saranno visibili nei prossimi mesi sul nostro sito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

missioniL’esperienza di generazioni di maestranze, la cura nella scelta dei materiali, la qualità delle lavorazioni, interamente eseguite in Italia ma esportate in tutto il Mondo, danno origine a prodotti esclusivi, che sono e continuano ad essere l’eccellenza del settore.

La presenza dell’intera Famiglia Rubagotti, unita alla serietà dei collaboratori scelti, danno vita ad un gruppo di lavoro unito, flessibile e presente che lavora in prima persona nell’azienda e sui cantieri per soddisfare e ricercare la qualità e l’attenzione alla piena soddisfazione della clientela.

 

dro nuova

In data 28 aprile 2017 un pullman di fedeli, appartenenti alla Parrocchia di S. Sisinio in Dro (TN), Parrocchia attualmente sottoposta a lavorazioni di carattere restaurativo e conservativo, ha partecipato alla fusione della nuova campana, la V del concerto, che andrà appunto a completare quest'ultimo.

 

Le attuali campane presenti, infatti, sono un totale di quattro aventi le seguenti caratteristiche:

Campane fuse nell'anno 1921 dalla Fonderia D'Adda:

I° Campana diametro 113 cm, peso 800 kg, nota MI

II° Campana diametro 100 cm, peso 575 kg, nota Solb

III° Campana diametro 90 cm, peso 410 kg, nota Lab

IV° Campana diametro 85 cm, peso 340 kg, nota La

 

La nuova campana dalle dimensioni di 60,5 cm di diametro e di peso 130 kg è stata fusa secondo tecnica tradizionale, in sagoma manieristica originale del XVII secolo e rivisitata successivamente per il perfezionamento musicale.

 

          dro 22